moda bambino… che passione

Le Novita’ ci piacciano sempre! Per tutti noi ho chiesto ad una mia carissima vecchia amica di scrivere dei post sul blog sulla “moda bimbi” per l’articolo del martedì, cosi da questa settimana abbiamo anche una rubrica sulla moda bambini. Era un po perplesse nel riuscire a farlo ma io le ho detto, eravamo a scuola insieme, cara Titta in Italiano eri bravissima, dimenticare di scrivere non lo hai fatto, siamo amiche da 30 anni PUOI FARLO e lei ha accettato la sfida e secondo me come prima prova non e’ niente male poi ditemi voi!

Si e’ buttata sulle cerimonie e secondo me ci ha preso in pieno!!!

Aria di primavera, aria di cerimonie, matrimoni, comunioni e festeggiamenti all’insegna del divertimento condiviso!

Per prima cosa guardiamo al dress code: ci sono due semplici regole che un abito da cerimonia deve seguire.

  • I colori da prediligere sono chiari.
  • I tagli non devono essere troppo sofisticati, privilegiare sempre la semplicità e tagli adatti a lasciare i nostri piccoli liberi di correre e divertirsi.

Per le piccole principesse ce n’è per tutti i gusti :abiti sofisticati ed ironici, bianchi con accenni di rosa.

Corpetti ricamati con dettagli floreali per un perfetto stile bon ton . Ma anche abiti lunghi dalle gonne voluminose, abiti dai colori pastello (un must quest’anno) , ricchi di dettagli preziosi, uno su tutti la cintura!

Scarpe colorate, brillanti e briose.

Ultra flat eleganti, colorate, glitterate ed animalieur affiancate a slippers molto chic .

Un consiglio su tutti: giocate con l’acconciatura aggiungendo sempre un dettaglio intinta col vestitino

Brava Titta aspettiamo i consigli per i maschi il Giovedi!!!!

Non sbagliavo hai visto ?

sei sempre la prima della classe come ricordavo ahahahhaahha

Schermata 2017-02-21 alle 21.05.49.png

 

 

 

con l’Amore…si ottiene tutto

Con la dedizione nelle cose si ottiene tutto si puo’ cercare di fare o fare !

Ci sono persone che vanno dritte alla meta e cosi e’ stato per la mamma della bimba della foto vincitrice di questa settimana.

Ha aggiunto amici e parenti da 4 continenti e preso voti da amici di amici addirittura un giornale ha parlato del nostro contest ed anche se ha dovuto sostenere le insidie della seconda classificata ce l’ ha fatta

con 590 Mai vista una cifra tanto alta vince

Alessia

alessia 590.jpg

La mamma di Alessia ha dedicato tutte e sue energia a questo Contest ha aggiunto amici amici amici e ancora amici e cosi dopo una settimana che lei aggiungeva e io accettavo ha messo via 590 voti a favore della foto di Alessia e’ stato estenuante ma anche divertentissimo sia per lei che per i suoi amici addirittura un giornale web invitava a iscriversi al gruppo per votare ALESSIA

Ci hanno dimostrato che con Amore a vicinanza e a distanza si puoi  fare tutto.

Il nostro e’ un CONTEST che si vince con l’Amore e che distribuisce Amore.

Alessia e’ una bambina serena,  educata e ubbidiente la foto testimonia questo suo carattere. Il mio lavoro nel tempo mi ha insegnato a ritrovare l’anima nelle foto il suo soffio e’ sempre visibile e negli occhi verdi di Alessia si legge bene.Si legge tutto l’amore che i suoi genitori hanno per lei, si legge la sua passione per la danza e la citazione si legge il gusto di essere bambina.

Alessia ha uno stile principessa Rock che e’ perfetto per e cade giornate di estate, il chiodo e’ tornato fortemente di moda negli ultimi anni e il suo smanicato ne e’ una bellissima interpretazione.

Incarnazione dello spirito anticonformista delle sottoculture legate al rock’n’roll, il chiodo attraversa indenne le epoche ed entra nella hall of fame della moda come capo cult. Che sia corto, over, con vita stretta, basico o accessoriato da borchie e fibbie, è ormai un classico intramontabile, tanto che gli stilisti ogni stagione si divertono a manipolarne la forma, senza però rinunciare alla sua attitude ribelle. Il chiodo oggi va a inserirsi nello stile contemporaneo come capo base, da gestire con abbinamenti che vanno ad attenuare il suo riferimento alla “gioventù bruciata”. Rende liberi, versatili puo’ essere indossato in pizzeria come su un abito elegante per una serra di gala, e’ un articolo di abbigliamento che non deve mai mancare nei guardaroba basic di noi signorine.

E proprio come te Alessia con il tuo spirito libero puoi tutto quello che vuoi nella vita ricordalo con costanza e coerenza puoi sempre ottenere tutto, un po come ha fatto la tua mamma per farti vincere CREDERCI SEMPRE ARRENDERSI MAI

un abbraccio

Elisabetta


 

 

With dedication in the things you get everything you can ‘try to do or make!

There are people that go straight to the goal and so ‘was for the photos of the baby mama winner this week.He added friends and relatives from 4 continents and took votes from friends of friends even a newspaper has talked about our contest and although it has had to bear the pitfalls of runner ‘s got done 590 Never seen such a high figure wins

Alessia

Mom Alessia has devoted all his energy to this Contest added friends friends friends and friends yet, and so after a week she added, and I accepted it has put away 590 votes in favor of pictures of Alessia and ‘was exhausting but also funny both for her and for her friends even a web newspaper invited to join the group to vote ALESSIAThey have shown that with Love closeness and distance you can do anything.Our e ‘a CONTEST to win with Love and distributes Love.Alessia and ‘a happy little girl, polite and obedient the photo testifies that his character. My work over time has taught me to find the soul in photographs his breath and ‘always visible and the green eyes of Alessia reads bene.Si reads all the love her parents for her, she says her passion for dance and the quotation reads the sake of being a child.Rock Princess Alessia has a style that ‘s perfect for summer and fall days, the nail and’ strongly back in fashion in recent years and his vest it ‘is a beautiful interpretation.Embodiment of the spirit conformist subculture related to rock’n’roll, the nail through unscathed ages and enters the hall of fame as head of fashion cult. It’s short, over, with narrow waist, basic or equipped with studs and buckles, is now a timeless classic, so much so that the designers each season they enjoy manipulating their shape, but without giving up his rebellious attitude. Today the nail will be fitted in contemporary style as head basis, to be managed with combinations ranging mitigate its reference to “Rebel Without a Cause.” It makes you free, versatile can ‘be worn in a pizzeria as on a stylish outfit for a greenhouse gala, and’ an article of clothing that should never be lacking in the basic wardrobe of us ladies.And just like you Alessia with your free spirit you anything you want to remember this life with perseverance and consistency, you can always get everything, a bit like he did your mom to let you win

BELIEVE EVER and NEVER GIVE UP

hug

Elisabetta

 

#stardelgiorno…questa volta siamo in due ma non per “casualità'”

Eccomiiiiii!!!!! Mi avete cercato??? Vi sono mancata?

Ho avuto un paio di settimane pesanti soprattutto a livello emotivo, non  vi nego che la tragedia di Rigopiano mi ha colpito tantissimo, motivo per il quale non ho postato foto video e eventi gioiosi del Pitti su nessuna delle pagine che curo perche’ secondo me in certi momenti lo show… non must go on!

Pensare che mentre tutti noi passiamo momenti ludici li sotto c’era e c’e’ ancora gente della quale non si niente e’ stata una cosa che mi ha bloccato la vena creativa, ma la vita continua e piano piano usciamo dallo choc e tutto sembra riprendere forma o almeno apparentemente riusciamo a distaccarci un po e cosi sono di nuovo qui da voi !!!

Cosi questa volta i vincitori sono 2 insieme perche’ ho saltato 2 settimane!!!!

E sono splendidi !!!!

Abbiamo con 227 Greta

Schermata 2017-01-24 alle 16.46.37.png

 

e la settimana successiva vince con 220 voti Fabio

Schermata 2017-01-24 alle 19.02.11.png

“Casualità” ha voluto, ma io da tempo non credo piu’ al caso, le cose accadono sempre per un motivo, che entrambi i bambini sono vestiti per una cerimonia con un abbigliamento molto elegante e cosi ci possono aiutare a capire come affrontare l’ annale problema dei bambini ospiti a cerimonie importanti.

Per molte mamme potrebbe essere quasi un incubo, per altre un’occasione per sbizzarrire la fantasia. Se anche ci dovessero essere delle patacche sul vestitino nuovo pazienza! Ricordate soprattutto che i vostri figli non sono né pacchi regalo né tanto meno uova di Pasqua quindi evitate di esagerare!
Cercate comunque un minimo di eleganza e non dimenticate la praticità. Stiamo pur sempre parlando di bambini. Magari pensando al dopo cerimonia infilate in auto un cambio completo comodo per permettere ai vostri bimbi di giocare con tranquillità’ al ristorante per evitare di fare come me che del resto sono sempre stata una bambina tranquilla… parte vero che ho rotto il vestito della comunione… Non potete capire giorni e settimane di prove per il mio vestito da sposina ed io in 20 secondi strappo tutto sull’altalena al ristorante!

Vabbè tante vite fa!!!!!

Vediamo Con l’aiuto di Greta e Fabio come vestire i bambini per una cerimonia nel modo corretto.

Greta per le nostre femminucce consiglia un bellissimo vestitino di tafta’ di seta a righe si immagina perche la foto non lo mostra una bellissima gonna a palloncino con sottogonna in tulle e lei in tutto il suo splendore indossa con disinvoltura un bellissimo cappellino di paglia che per le cerimonie estive e’ perfetto in puro stile british. Le calse sono sempre consigliate in colori soft e pastello per le scarpe indossare le ballerine di vernice e’ una scelta che non tradisce mai! Complimenti Greta il tuo look e’ perfetto non so a che festa andavi ma sicuramente avrai fatto una bellissima  figura i tuoi occhini splendono e i tuoi vestiti fanno solo da corollario alla tua bellezza.

Fabio per i nostri maschietti consiglia papillon e giacca elegantissimo nel suo vestito sembra James Bond  perfetto e impeccabile. I maschietti tendenzialmente si vestono con gli stessi abiti degli uomini grandi ma ho visto alcune volte giacche troppo grandi pantaloni troppo larghi per essere alla moda bisogna rientrare con l’abito perfettamente nelle misure del bambino altrimenti sembrano dei fagotti.Fabio dimostra perfettamente come si portano i vestiti da cerimonia e’ un modello perfetto e poi lo sguardo da uomo navigato e’ pronto per diventare un modello il suo atteggiamento dimostra sicurezza di se e forza d’animo.

Complimenti ad entrambi e grazie di averci dato uno splendido spunto di riflessione ma non solo sugli abiti soprattutto su quello che puo’ fare la “casualita’”, unisce e divide, ci fa trovare o perdere, ci lega o ci allontana, ma una cosa soprattutto fa, ci indica che la strada che stiamo percorrendo e’ quella giusta. Quindi Greta e Fabio vi lascio con un augurio che il Caso sia sempre dalla vostra parte portandovi gioia e serenità’!

un abbraccio

Elisabetta

#stardelgiorno… bambina tanto amata

Bentrovati !!!

L’Epifania tutte le feste porta via e con lei sono andati via giorni lieti pezzi del mio cuore e riposo si rientra tutti a pieno ritmo balzati in un nuovo anno che mi auguro e vi auguro porti con se tanti cambiamenti

Quello che fino ad ora non e’ cambiato e mai cambiare’ e’ l’amore che tutti gli amici e i parenti ripongono nella bambina vincitrice del contest della scorsa settimana

con 452 voti vince

GINEVRA

d'agostino ginevra.jpg

Meritatamente vince gia dopo 15 minuti dal momento in cui il suo papa’ ha messo la foto la bambina aveva distanziato di 200 voti il bambino con il punteggio piu’ alto !!!

La sua e’ stata una vittoria tanto attesa l’ultima volta dopo i conteggi nacque una polemica perche’ era la preferita di alcuni e invece per un computo di voti vinse un altro bambino, ma la grandezza di spirito di tutti i suoi parenti fece si che tutto si risolvesse in modo perfetto si complimentarono con il bambino vincitore… sono una famiglia bellissima anche la nonna vota!!!!

Ginevra e’ l’immagine della bellezza con quegli occhi enormi che ti fissano alla ricerca dell’amore che e’ nascosto dentro ognuno, proprio quell’amore l’ha fatta vincere.Il suo papa’ ha seguito le regole del contest e appena inserita la foto della bimba ha subito aggiunto parenti e amici che si sono subito messi in moto per votarla, la prima volta per un soffio non ha vinto questa volta vittoria schiacciante.

L’Amore muove io mondo e Ginevra lo da e lo riceve e’ contornata da persone amorevoli che sapranno insegnarle i veri valori della vita.

Complimenti a te alla mamma al papa’ ma sopratutto alla nonna!!!!

Ginevra ci da anche l’occasione per ricordare in questi giorni di freddo glaciale l’importanza del cappello e della sciarpa per i bambini tutti i pediatri consigliano che per evitare i “malanni di stagione”, quando si è fuori casa, la prima forma di prevenzione è utilizzare un abbigliamento adeguato: mai dimenticare di far indossare cappello, sciarpa e guanti ai propri figli, se le temperature si abbassano.

ce ne sono di tutti i tipi con i pan pon pon, con le orecchie con i baffi li ho trovati anche con la barba da animale da astronauta, per le piu eleganti con intarsi di pelliccia , la cosa piu importante pero’ e’ che soddisfino i gusti dei vostri bambini in modo che come Ginevra in questa foto li portino con gusto e piacere

Un abbraccio speciale a Ginevra e a tutti voi che la adorate

 

 

 

 

 

 

 

Stivali caldi e pelosi…la mia passione

Oggi dopo tanto tanto tanto tanto tanto tempo e’ arrivato il freddo polare artico Brrrrrrrr.Erano mesi che per fortuna non pativo un freddo gelido cosi! Oggi e’ finita la pacchia.

Sara’ forse che ci avviciniamo a Natale e non essendo propriamente residenti in Australia con il Natale di solito arriva Babbo Natale, le Renne,i regali, la Befana e la neveeee!!!!coco

Ecco si La neve non si e’ fatta attendere il Nord Italia e’ imbiancato e mia impressione e’ che imbiancherà anche il centro, il sud, le isole e il freddo glaciale non ci abbandonera’ fino a Aprile quando i primi caldi faranno capolino… sara’ che sono nata ad Aprile e che l’energia di nascita mi accompagna ma non vedo l’ora che ritorni la primavera… figuriamoci ancora non e’ iniziato l’inverno io non vedo l’ora che finisca.

ugg-viola-col-fiocco.jpg

Come avrete capito non sopporto il freddo cosi tutti gli anni le mie scarpe preferite sono quei fantastici stivali Australiani di pelo Ugg. Vi stupirà scoprire (o forse no?) che l’origine del nome “Ugg” sembra essere l’abbreviazione di “ugly”, cioè brutto. In effetti si tratta di calzature che vengono tradizionalmente usate da lungo tempo in Australia, dove il termine “ugg” non indica un brand specifico, ma un tipo di stivaletto in pelle di pecora, usato comunemente fin dai primi anni ’30 del secolo scorso, principalmente da contadini che volevano tenere i piedi al caldo. Sono gli stivali più cool del momento, un fenomeno seguito in tutto il mondo. L’idea originale, però, nasce da un’esigenza concreta: la ricerca di una calzatura pratica che permettesse ai surfisti di scaldarsi i piedi fuori dall’acqua. Pelle di montone cucita a mano e una suola: il rimedio ideato dall’australiano Brian Smith nel 1978 fu rapido e geniale, subito apprezzato anche dai giovani di Sidney come segno di moda anticonformista. Importato negli States dalla californiana Deckers, gli stivali Ugg diventano una tendenza nei backstage dei set cinematografici di Hollywood, apprezzati dalle attrici perchè comode calzature, da indossare tra un ciak e l’altro. Oprah Winfrey  li battezza prodotto “love” del secolo, contribuendo così all’incredibile successo del brand nel mondo della moda.
Le celebrities d’oltreoceano, prima fra tutte Kate Moss, furono subito conquistate, e ovviamente le vendite decollaronovertiginosamente: gli UGG erano l’oggetto del desiderio di tutte le modaiole, e non tardarono a sbarcare anche in Europa e imporsi come must have assoluto. Con il passare del tempo, sono state lanciate linee da uomo, per bambino, nuovi modelli e fantasie, e anche collaborazioni con i grandi nomi della moda, come ad esempio Jimmy Choo. Sicuramente, gli UGG hanno il vantaggio di essere caldissimi, e se chiedete a chiunque ne possieda almeno un paio, vi sentirete subito raccontare quanto siano morbidi e confortevoli. Possono essere indossati con un jeans a sigaretta o skinny infilato all’interno, oppure con i leggins, o ancora con una gonna e collant opachi, meglio ancora se con anche un calzettone di lana tono su tono che spunta appena dal bordo.

Ho perennemente freddo e questi stivali mi tengono i piedi caldi ,cosi per non essere per tutto l’inverno un ghiacciolo li porto da mattina a sera con abiti sportivi ed eleganti.

Li compro per tutti marito compreso, le mie bimbe ne hanno 2 paia per ciascuna e se ci fossero li prenderei anche per i gatto! Oggi ho scoperto il paio di MOU ( marca concorrente agli Ugg) di mia figlia macchiati irrimediabilmente perché’ lei li usa sempre anche per i lavoretti in giardino GRRRRRR!!!!! Ho passato tutto il pomeriggio in un opera di restauro titanica, ora sembrano invecchiati ma almeno le macchie sono sparite… tutte o quasi ne e’ rimasta solo 1 in pieno centro davanti, proprio dove non doveva essere!

Sembra che l’inventore  degli Ugg non abbia ricevuto piu’ di 10.000 sterline per il brevetto da una multinazionale americana che adesso ha i diritti di produzione mondiale, ma lui surfista australiano dice di essere stato felice cosi del resto ha 3 paia di stivali garantiti a vita!!! Come rinunciarci una volta che li provi non te ne puoi piu’ separare e i miei piedi freddolosi lo ringraziano di cuore per averli inventati.
Pensate che io il mio paio lio ho gia sotto l’albero, mio marito con il piede rottissimo ha telefonato a tutti i negozi di Roma e poi e’ andato zoppicante a prenderli , solo per rendermi felice e anche questo Natale ricevero’ quello che ho tanto desiderato un meraviglioso paio di UGG Bailey Bow II Neri da aggiungere alla mia collezione.

Ti adoroooooooo.